15 maggio 2018

Alla ricerca del tempo perduto: una ricetta e una promozione dedicata a voi

ka

Chi mi segue avrà notato che negli ultimi tempi la mia presenza qui sul blog si è piuttosto diradata.. non voglio star qui a farvi l'elenco dei motivi che, mio malgrado, mi hanno un po' allontanata da questo mio piacevole appuntamento con voi (ricordo con nostalgia i bei tempi dei 3 post settimanali!) ma di fatto la mia vita personale e gli impegni lavorativi hanno un po' preso il sopravvento sul mio tempo libero, e il poco (pochissimo) tempo che avanza in questo periodo l'ho dedicato alla famiglia e ai miei cari che più che mai hanno avuto e hanno, oggi, bisogno di me. 
In attesa di tornare ai bei vecchi ritmi di un tempo anche qui sul blog, l'attività in cucina invece non si ferma mai (se mi seguite anche su Instagram e sulle stories lo avrete sicuramente potuto constatare!) ma è di fatto la "ricerca del tempo perduto" che è diventata ultimamente la mia attività preferita, tempo da dedicare anche alle cose semplici che mi piace tanto fare, una passeggiata, leggere un libro, guardare un film.. 
In questa ricerca mi è venuto in grande aiuto questo strumento che Kitchen Aid mi ha recentemente fatto provare, molto più di un semplice "robot multi funzione da cucina", questa è una vera e propria macchina per cucinare che non solo trita, frantuma, sminuzza, mescola, miscela, monta, emulsiona, impasta, ma anche cuoce a vapore, bolle, stufa e frigge (FRIGGE!) ma soprattutto consente, tra l'altro, di potersi dedicare ad altre attività mentre lei cuoce e mescola il vostro pranzo con la stessa delicatezza e cura con cui lo fareste voi.. Un vero e proprio "assistente" che mai come prima mi torna davvero utile in questo periodo. 
Ma veniamo a voi! KitchenAid ha deciso di regalare a tutti i lettori di Pane & Burro uno sconto speciale del 20% valido su TUTTI i piccoli elettrodomestici, compreso ovviamente il robot multifunzionale di cui sopra! Basterà molto semplicemente cliccare QUI e inserire il codice sconto KALIT18 al momento dell'acquisto.  Facile no? 

risi e bisi
Per provare il mio nuovo amico in cucina, ho pensato di preparare una ricetta tratta dal libro "Veneto" di Valeria Necchio che da tempo volevo sperimentare, e chi meglio di una veneziana come lei poteva regalarmi la ricetta perfetta di uno dei piatti tipici di quella regione? Tra l'altro, se non lo avete già preso, questo libro è una vera gemma anche se, per ora, disponibile solo in inglese. La cura, l'eleganza e la delicatezza di Valeria si respirano in ogni pagina, in ogni parola, in ogni fotografia e in tutte le ricette, sia quelle legate alla tradizione che quelle personalmente reinterpretate dall'autrice, tutte accompagnate da spiegazioni impeccabili, affidabili e semplici da realizzare. 

peas

La ricetta dettagliata e fedelmente tratta dal libro ve la riporto qui sotto, io mi sono avvalsa degli accessori del mio nuovo amico in cucina per preparare il battuto e per la cottura, con una temperatura costante e una velocità media di mescolazione. In particolare in questo piatto, molto più simile ad una minestra che non ad un risotto, il brodo va aggiunto tutto in una volta perciò mentre il mio amico si occupava di mescolarla io  mi sono potuta dedicare ad altro. 

duo



hgreghrhge


RISI E BISI
ricetta tratta dal libro "Veneto" di Valeria Necchio
..........................................................................


:: Ingredienti per 4 persone:: 

1 kg di piselli freschi, compresi i baccelli
1,5 l di brodo leggero, meglio se vegetale o di pollo
30 g di pancetta tesa (io ne ho messi 50 g)
2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente
1/2 cipolla dorata
1 cucchiaio di olio evo
15 g di burro
300 g di riso Carnaroli (oppure Vialone Nano)
50 g di Grana Padano grattugiato 
sale, pepe

Sgranate i piselli e non buttate le bucce, anzi lavatele bene e tenetele da parte. 
Fate cuocere i piselli sgusciati con 2 cucchiai del brodo presi dal totale e fateli stufare a fuoco lento finché non saranno di un colore verde brillante e leggermente al dente, circa 10 minuti. Tenete da parte.
Nel brodo, aggiungete le bucce dei piselli e portate a bollore lasciando cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.
Tritate finemente la pancetta con la cipolla fino ad ottenere un trito sottile. Unite il prezzemolo e fate soffriggere il tutto in un tegame con l'olio e il burro, mescolando spesso senza far prendere colore alla cipolle, finché questa non sarà morbida e traslucida. Aggiungere il riso e far tostare per qualche minuto, mescolando. Versare il brodo attraverso un colino tutto in una volta e far cuocere per circa 10 minuti, mescolando spesso. 
Aggiungete i piselli e regolate di sale e pepe (nel mio caso non ho aggiunto altro sale, quello del soffritto e del brodo erano sufficienti) e proseguite la cottura per altri 5 minuti o fino a che il riso risulterà cotto e avrà assorbito la maggior parte del brodo, pur restando molto morbido. Fuore dal fuoco, unire il formaggio e un'altra spolverata di prezzemolo tritato. Mescolare e servire.



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...