12 luglio 2017

Una pasta "alla Norma" in versione estiva e leggera, come piace a me

Senza titolo

Partiamo dalla premessa che questa non è la ricetta della pasta alla Norma tradizionale, anzi non ha nulla a che vedere a dirla tutta con la vera, squisita, goduriosa, peccaminosa pasta alla Norma (che come dice la mia mamma, le melanzane o fritte o niente), l'unica cosa in comune con la ricetta storica sono gli in gredienti, che di base sono grossomodo gli stessi. 
Però posso assicurarvi che questa pasta è buonissima, leggera e veloce da preparare. Insomma, perfetta per questo periodo estivo da cucinare, volendo, anche in anticipo e servire fredda (anche se io devo dire la verità la preferisco di gran lunga tiepida). Un'idea alternativa per portare in tavola un buon piatto di pasta con tutti i sapori e i colori della stagione. 
Ho usato dei fusilli giganti che amo particolarmente per questo tipo di condimento, il "sugo" li avvolge perfettamente e li condisce riccamente. Ma potete usare il formato che preferite, ovviamente. La ricetta fa parte del servizio dedicato ai pomodori che potete trovare all'interno della rivista Premiaty in tutti i supermercati Sigma della vostra città. Per chi non ne ha uno a portata di mano, ecco la ricetta. 




Senza titolo
gjtigjiotjor
FUSILLONI "ALLA NORMA" ESTIVA
..........................................................................


::Ingredienti:: 

400 g di fusilloni 
400 g di pomodori San Marzano maturi
250 g di pomodori datterino maturi
65 g di frutta secca sgusciata non salata (anacardi, oppure mandorle,  pistacchi o noci, o un misto di tutto) 
2 spicchi d’aglio
un mazzetto di basilico fresco
1 melanzana viola piuttosto grande
ricotta salata
olio extravergine d’oliva 
sale, pepe
1 peperoncino piccolo

Lavate e spuntate la melanzana e tagliatela a fettine piuttosto sottili. Fatele grigliare da entrambi i lati su una bistecchiera ben calda e tenele da parte.
Tagliate i pomodori datterino a rondelle, metteteli in una ciotola con uno spicchio d’aglio tritato finemente, qualche foglia di basilico, sale e 3 cucchiai d’olio e lasciateli insaporire mescolandoli di tanto in tanto.
Pulite i pomodori San Marzano, eliminate i semi all’interno e metteteli in un frullatore con la frutta secca, una decina di foglie di basilico, lo spicchio d’aglio rimasto, 30 ml di olio, sale, pepe e un pizzico di peperoncino. Frullate fino ad ottenere una sorta di pesto cremoso.
Fate cuocere la pasta per il tempo indicato dalla confezione.
Scolatela e mescolatela finché è ancora ben calda in una ciotola con il frullato pomodori (se necessario aiutatevi con poca acqua di cottura per stemperarlo leggermente). Unite le melanzane grigliate e i pomodori datterino conditi. Mescolate bene il tutto, assaggiate e aggiungete se necessario sale, pepe e olio.
Prima di servire, completate con una generosa grattugiata di ricotta salata e una spolverata di pepe.
Per 4.

2 commenti:

  1. Mi fai venire voglia di mollare tutto quello che sto facendo per correre a pranzo da te ;-)

    RispondiElimina
  2. Non sarà la versione originale, ma a me ha messo appetito!!!! Complimenti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...