17 gennaio 2017

Verde: collezione autunno-inverno. Il cavolo verza.

grembiule in lino grezzo di Staystore Roma
Quest'inverno per me è stato all'insegna della riscoperta di un ingrediente. Non che prima non mi piacesse, anzi, ma non era tra quelli che cucinavo più spesso e a dirvi la verità non saprei nemmeno spiegarvi il perché. Quest'anno invece la cucino spesso e in tanti modi, prevalentemente saltata in padella con aglio olio e peperoncino, che poi diventa la base per dar vita a moltissimi altri piatti. Come questa pasta qui. Avevo in casa un mezzo pacco di fusilli freschi (questi in particolare modo sono integrali, ma va bene qualsiasi tipo di pasta fresca e anche quella secca) e qualche fettina di speck (che con la verza secondo me è la morte sua) perciò in quattro e quattr'otto mi sono preparata un primo che in realtà è un perfetto piatto unico, con le proteine dello speck, i cereali integrali della pasta e la verdura. Buono, buonissimo, peccato solo che fosse poca.. 


La ricetta non ve la sto nemmeno a scrivere tanto è speedy: per 2 persone, pulite e tagliate a striscione sottili circa mezzo cavolo verza non troppo grande. Mettetelo in una padella con 2 spicchi d'aglio, una presa di peperoncino secco a scaglie e abbondante olio evo. Chiudete con il coperchio e accendete la fiamma a fuoco medio basso. Quando la verza inizierà ad appassire leggermente, aggiungete sale e pepe e proseguite la cottura mescolando ogni tanto sempre con il coperchio, aggiungendo poca acqua se dovesse asciugarsi troppo. Una volta cotta. eliminate l'aglio e fate cuocere la pasta al dente. Scolatela e mettetela direttamente nella padella con la verza, tenendo da parte un mescolino di acqua di cottura. Fate saltare la pasta con la verza a fuoco vivace, aggiungendo poca acqua per terminarne la cottura. A fiamma spenta, aggiungete una spolverata di grana grattugiato, qualche fettina di speck tagliata molto sottilmente e sfilacciata con le mani e una spolverata di pepe nero. 
Il pranzo è pronto. 

8 commenti:

  1. Il cavolo verza mi piace tantissimo. la ricetta sembra molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piace tanto anche a me! ma chissà perché qui sul blog è comparso raramente.. rimediamo presto, promesso :)

      Elimina
  2. Foto bellissime :) ricetta come al tuo solito strepitosa ♥

    RispondiElimina
  3. Adoro la verza, mi hai dato l'idea per il pranzo di oggi.....grazie! È strepitosa questa pasta!
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siam qui per questo ;-)
      fammi sapere poi se l'hai provata!

      Elimina
  4. Ciao Barbara, il mio commento non è a tema con il post ma voglio assolutamente dirti che da un paio di giorni ho comprato il tuo libro "che zuppa" e...WOW! È incredibile, schizzato all'istante nella mia top ten.
    Ti ringrazio davvero per il tuo lavoro accurato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiarina, grazie infinte! Buone zuppe allora e grazie per essere passata di qua a lasciarmi questo commento!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...