14 luglio 2016

Fusilloni con sugo crudo di pomodori

fusilli con salsa cruda di pomodori

Cu-cù! Faccio capolino in un periodo di latitanza forzata dal blog per farvi un veloce saluto e lasciarvi un'idea per pranzo veramente velocissima, fresca e buonissima. Se siete tra coloro che non rinunciano a un buon piatto di pasta nemmeno con il caldo assassino di questi ultimi giorni, questa potrebbe essere la soluzione che fa per voi. Mentre cuoce la pasta, infatti, potrete dedicarvi alla preparazione del condimento che è velocissimo e soprattutto non richiede l'uso del fuoco (!), totalmente a crudo, ma con un risultato gustosissimo, avvolgente e saporito che sono certa piacerà tanto a voi quanto è piaciuta  a me quando l'ho provata per un servizio che ho realizzato il mese scorso per la rivista Fior Fiore in Cucina della Coop, dedicato per l'appunto ai mille usi del pomodoro in cucina. A prestissimo!! 






FUSILLONI CON SALSA CRUDA DI POMODORINI E RICOTTA SALATA
.............................................................
da Fior Fiore in Cucina Coop di giungo 2016

::Ingredienti:: 

400 g di pasta formato fusilloni
60 g di mandorle a scaglie
350 g di pomodori ciliegio ben maturi
300 g di pomodori piccadilly ben maturi
1 spicchio d'aglio non troppo grande
1/2 cucchiaino di peperoncino secco tritato
10 foglie di basilico 
3 rametti di origano fresco
ricotta salta q.b.
olio evo
sale, pepe nero

::Procedimento::
Tostate le mandorle in una padella finché saranno dorate e croccanti. Tenetele da parte e fatele raffreddare. 
Conservatene una manciata per decorare i piatti e mettete il resto in un piccolo tritatutto.
Lavate tutti i pomodori e asciugateli. Mettete i piccadilly nel frullatore con le mandorle. Dividete i ciliegino a metà e raccoglieteli in una ciotola. Condite questi ultimi con un filo d'olio, sale e pepe e fate riposare rimestando ogni tanto. 
Aggiungete nel frullatore insieme alle mandorle e i piccadilly le foglie di origano e quelle di basilico, l'aglio sbucciato, il peperoncino, 5 cucchiai d'olio, una presa di sale e una bella spolverata di pepe. Frullate fino ad ottenere un pesto cremoso e morbido. 
Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata e scolatela conservando un po' di acqua di cottura. Mettetela ancora calda in una ciotola con il pesto di pomodori e, se necessario, un po' di acqua di cottura e mescolatela bene finché la pasta  non sarà ben condita. Aggiungete i pomodori ciliegino con il loro liquido di marinatura e mescolate bene. Dividete nei piatti e ultimate con le mandorle tenute da parte, un filo d'olio e pepe e la ricotta salata a piacere tagliata a scaglie sottili con una mandolina. 
Questa pasta è ottima se mangiata subito, ma può anche essere preparata in anticipo e servita come primo freddo. 
Per 4 persone.


0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...