01 ottobre 2015

Marmellata di cipolle e bacon

marmellata di cipolle e bacon
"Okay, this is the wisdom. First: time spent on reconnaissance is never wasted. Second: Almost anything can be improved with the addition of bacon. And finally, there is no problem on Earth than can't be ameliorated by a hot bath and a cup of tea." 
Jasper Fforde, Shades of Grey, The Road to High Saffron.

E chi sono io per non essere d'accordo con lo scrittore britannico Jasper Fforde in queste sue perle di saggezza? A parte il fatto che meglio di una tazza di tè ad accompagnare un bagno caldo per alleviare i problemi del mondo ci vedrei meglio un calice di vino bianco ghiacciato (e musica jazz in sottofondo e candele accese ovunque.. e insomma che volete, 999 volte su 1000 faccio la doccia ma quella volta che mi concedo un bagno in vasca la prendo molto sul serio...) ma soprattutto concordo pienamente sul secondo punto: tutto può essere migliorato con l'aggiunta di un po' di pancetta. Non è forse vero? Diciamocelo, la pancetta è uno dei motivi per cui non sarò mai vegetariana. Il tubino nero della cucina, la Chanel dell'aperitivo... sta bene con tutto e non passa mai di moda. Così quando immimarito (specializzato in contrabbando di prodotti alimentari con un debole per le ricette non propriamente light) mi ha proposto questa marmellata di cipolle e bacon non mi sono certamente dovuta far convincere! Cipolle e bacon, suonano come Michelle e ma belle, sono parole che semplicemente stanno bene insieme.. non trovate? Vi avevo promesso il ritorno delle ciccionate ed eccoci qui.. Questa marmellata è, manco a dirlo, deliziosa. Perfetta per accompagnare i formaggi e le carni (io ne ho fatto dei crostini goduriosi che vi presenterò presto) ma in teoria è talmente buona da mangiarla a cucchiaiate!! 








MARMELLATA DI CIPOLLE E BACON
.............................................................


::Ingredienti:: 

8 fettine non troppo sottili di bacon (io ho usato quello americano "thick cut", fatevelo tagliare dal vostro salumiere ad uno spessore di qualche millimetro)
1 kg di cipolle dorate
1/2 cucchiaio di fior di sale
circa 230 ml di sidro di mele (o in alternativa, succo di mela non zuccherato)
30 ml di aceto di mele o di vino bianco
20 g di zucchero di integrale di canna
5 rametti di timo fresco
1 cucchiaino di pepe nero macinato al momento

Tagliate a striscioline non troppo sottili le fettine di bacon. Mettetele in una casseruola pesante (o in una cocotte o comunque una pentola adatta alle lunghe cotture) e fatelo rosolare finché non sarà diventato croccante. Toglietelo dalla pentola e tenetelo da parte, lasciando il grasso prodotto nella pentola. Pelate e affettate finemente le cipolle e mettetele nella pentola. Fate rosolare a fiamma moderata con un coperchio, mescolando ogni tanto, finché non inizieranno ad appassirsi (circa 15 minuti). Aggiungete tutti gli altri ingredienti e il bacon e proseguite la cottura a fiamma bassissima mescolando di tanto in tanto fino a quando tutti i liquidi non si saranno assorbiti (circa 1 ora). Proseguite la cottura per un'altra ora, mescolando di tanto in tanto finché le cipolle non avranno assunto un bel colore leggermente caramellato e la consistenza di una marmellata. Se necessario, aggiungete circa 30 ml di acqua alla volta per nn far rosolare troppo le cipolle. Una volta pronta, versate la marmellata ancora calda in un barattolo sterilizzato e chiudete con il coperchio per formare il sotto vuoto. Quando sarà fredda, trasferitela in frigorifero. Una volta aperto il barattolo, va consumata entro una settimana circa, conservando il barattolo ben chiuso in frigorifero. Per 1 barattolo medio.

5 commenti:

  1. AHAHAH! la Chanel dell'aperitivo e so morta.... ahahaha!
    Come non essere d'accordo. Intrigante marmellata, sarei molto curiosa di provarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-))))
      felice che ci sia qualcuno che coglie le mie freddure da angolo del buontempone della "settimana enigmistica" (una volta se gliele mandavi ti premiavano con 10000 lire.. ma forse tu sei troppo gggiovane per ricordarlo!)
      la marmellatina merita e ce la vedrei benissimissimo spalmata sopra un bel bbq burger come sai fare tu...

      Elimina
  2. Pienamente d'accordo sulla pancetta!! :) questa ricetta me la stampo e me la tengo come idea per i regalini di Natale (se non me la mangio tutta io!)

    RispondiElimina
  3. senza parole, un'idea fantastica!

    RispondiElimina
  4. E come dire di no a tanta bellezza? Altro che regali preziosi io ci cenerei con questa marmellata così a cucchiaiate.... Spettacolo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...