26 novembre 2014

Polpettine di lenticchie con pesto al coriandolo e limone

polpette cover
Non sono vegetariana. Questo mi pare abbastanza evidente, se seguite il mio blog da un po'. Non che io sia una mangiatrice particolarmente assidua di carne, la consumo piuttosto raramente anzi, preferendo le carni bianche rispetto a quella rossa, con particolare predilezione per le carni ovine, ma non disdegnando poi nemmeno tropo quest'ultima, con un occhio particolare ai tagli alternativi, ivi compreso il famoso "quinto quarto" e tutte quelle cose per cui il macellaio di Testaccio, quando le acquisto chiedendogli consigli sul modo di cucianrle, mi dice sempre con una nota malinconica "eh, signorì, ormai 'ste cose i giovani nun le cucinano più". Senza parlare poi del mio amore per il pesce, crostacei, conchiglie e tutto ciò che proviene dal mare, che invece mangerei un giorno si e l'altro pure, se fosse per me..  
Però, in parte per "dovere professionale", in parte per curiosità personale, mi piace sperimentare ricette di secondi alternativi alla carne o al pesce, come nel caso di queste polpettine qui, interamente vegetariane ma buone, saporite e morbide come quelle tradizionali. Tra l'altro sono anche un'ottima soluzione per far mangiare i legumi anche ai bambini, che cammuffati sotto forma di polpetta, passano serenamente inosservati. Per la ricetta mi sono ispirata al blog Sprouted Kitchen che è davvero una fonte preziosa di consigli e idee in tema di ricette vegetariane ma saporite e gustose perché, contrariamente a ciò che pensano in molti, mangiare vegetariano non significa affatto rinunciare a gusto e sfiziosità, anzi! Ho leggermente modificato la ricetta, inserendo il coriandolo dato che la mia pianta fino a qualche settimana fa era ancora piuttosto rigogliosa, e il risultato è stato davvero squisito. Per i vegetariani, ma anche no, queste polpette sono una soluzione facilissima da preparare molto velocemente per un secondo, un antipasto saporito, perfette anche come finger food per una cena in piedi.

duo coriandolo aaaaa

POLPETTINE DI LENTICCHIE AL CORIANDOLO 
con pesto di coriandolo, noci pecan e limone 
(adattate dalla ricetta di Sprouted Kitchen)

Per una ventina di mini polpettine:
190 g di lenticchie già cotte 
1 uovo piccolo
75 g di ricotta di pecora
2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 piccolo spicchio d'aglio
le foglie di 5-6 rametti di coriandolo
sale, pepe nero
3 cucchiai di pangrattato

per il pesto di coriandolo:
1 mazzetto di coriandolo fresco
1/2 spicchio d'aglio
una manciata di gherigli di noci pecan
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
due striscioline di scorza di limone bio 
sale, pepe
olio e.v.o.

Scolate le lenticchie dal liquido di conservazione e sciacquatele bene. Trasferitele in un piccolo tritatutto insieme all'aglio e al coriandolo e frullate fino ad ottenere una purea omogenea. Trasferite il tutto in una ciotola e unite la ricotta, il parmigiano, l'uovo, il pangrattato, sale e pepe e impastate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti e ottenere un composto che possa essere lavorato con le mani. Coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero per una mezz'oretta. 
Nel frattempo preparate il pesto frullando insieme tutti gli ingredienti aggiungendo olio fino ad ottenere una salsina non troppo liquida.
Formate con le mani appena unte delle piccole sfere con il composto di lenticchie, grandi come una ciliegia per capirci, scaldate bene una padella dal fondo spesso e antiaderente con un filo d'olio e fate rosolare le polpettine da tutti i lati, girandole molto delicatamente (cercando di farle girare senza toccarle, solo spostando la padella, altrimente giratele delicatamente con due cucchiaini). Quando saranno ben dorate da ciascun lato, trasferitele in un piatto (se necessario passatele un attimo su carta assorpbente) e distribuitevi il pesto di coriandolo preparato in precedenza.
Ottime appena tiepide.
Per 2 (abbondante).

10 commenti:

  1. Polpette di lenticchie: mi mancano.
    Neanch'io sono vegetariana, ma come te negli anni ho ridotto il consumo di carne. Però, diversamente da te, preferisco le carni rosse. Hanno quel che di rustico a cui non so resistere. E' un richiamo instintivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la carne rossa invece la mangio davvero molto di rado, talmente di rado che a volte il mio fisico la reclama e mi sveglio fin dal mattino con la voglia di bistecca...

      Elimina
  2. Io seguo la regola "mangia quello che ti piace" e spesso preparo piatti vegetariani... credo che la cucina sia varietà e questo è il suo bello, se non ci sono divieti particolari e si può (o si vuole) mangiare qualsiasi cosa, l'orizzonte aperto e ampio dà molte soddisfazioni!
    Ti ruberei volentieri non solo due-tre polpette, ma anche quel ciuffetto di coriandolo fresco che mi sarebbe così servito qualche giorno fa... e presto capirai perchè... :-)
    ps: bello quel blog straniero, tornerà utile per ricette e Pin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il coriandolo ogni volta che lo trovo al vivaio me ne porto via 2 o 3 vasetti e lo pianto nelle fioriere, però non dura molto, un po' perché è una pianta abbastanza delicata (molto più delicata del cugino prezzemolo che invece resiste a qualsiasi clima) e un po' perché ne faccio un uso davvero smodato! sulla filosofia del "mangia quel che ti piace" mi trovi assolutamente daccordo..

      Elimina
  3. Buongiorno da un'ex vegetariana! Ovviamente queste palline di bontà le sto già immaginando nel mio piatto anche se adesso la carne la mangio, ma a piccole dosi, forse una volta alla settimana? In sostanza, faccio come Francesca: mangio quello che mi piace. Semplice, no?

    RispondiElimina
  4. Non sono vegetariana e sono un'onnivora d'eccezione, ovvero: mangio davvero di tutto, tranne che il coniglio, il capretto e il merluzzo. Adoro i secondi di pesce e se fosse per me, li mangerei ogni giorno.
    Queste polpettine poi, mi piacciono un sacco! La cucina vegetariana è la mia cucina preferita per quando ho voglia di mangiare sano e saporito. Perché si, il vegetariano è davvero buono!
    Ottima ricetta da fare al più presto!

    RispondiElimina
  5. Confermo che la carne bianca la preferisco, ma ne mangio raramente. Piuttosto preferisco piatti vegetariani... Questo non vale per mio marito... Ma da quando è nato il cucciolo cerco di offrire di tutto e sono contenta che apprezza e gradisce. Direi anche che preferisce i piatti vegetariani :-)

    E queste polpettine sono un'idea nuova da offrire anche quì! Immagino che uno tira l'altro :-)

    RispondiElimina
  6. Io invece sono vegetariana, quindi... poi ho un bimbo di 3 anni che adora le lenticchie... perfetto! Conquistata;-)

    RispondiElimina
  7. ciao! e se invece delle lenticchie usassi ceci?
    buone lo stesso secondo te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io penso proprio di si! anzi, se le fai fammi sapere come ti sono venute :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...