27 maggio 2014

Banana Nutella Bread

banana nutella bread
E dunque è andata così: la colpa di questo post è tutta sua. Si perché una mattina di qualche settimana fa, di quelle in cui ancora fai fatica a carburare e allora ti fai una tazza di tè mentre pigramente scorri il cursore sulla tua pagina Pinterest in cerca di qualche ispirazione, succede che a un certo punto vedi il pin che la signorina sopra citata ha appena messo sulla sua bacheca e.. BANG! fulminata. L'occhio viene inesorabilmente attratto da quella immagine, e così, incuriosita, ci clicchi sopra, vai alla fonte, leggi la ricetta ed è una frazione di secondo quella che passa tra un "aggiungi alla tua bacheca" e il "lo devo assolutamente fare". E così è stato, naturalmente. E dire che io non sono una gran golosa di dolci, anche se i cake da colazione sono certamente l'eccezione che conferma la regola, ma l'aggiunta della cioccolata, men che mai della famosissima crema spalmabile alla nocciola di cui sopra, insomma avrebbe dovuto farmi desistere dall'impresa.. Invece no, non ho proprio saputo resitere all'invito che il cake di Zoe mi faceva dallo schermo: infornami, infornami, infornami.. e alla prima occasione di 3 banane sul viale del tramonto è andata. Ho fatto giusto qualche piccola modifica alla versione originale di Zoe, ma in sostanza il cake quello è. Con le sue dosi, lei suggerisce di farne due. Io però non ho degli stampi medio/piccoli perciò ho optato per uno stampo da plum cake un po' più grande e quindi il mio banana bread è venuto veramente enorme, ed ha richiesto un po' più di cottura. Alla fine devo dire che la nutella non prevale affatto, rende il dolce sicuramente più goloso senza sovrastare comunque l'aroma tipico di questo cake alle banane. Anzi, guarda che in fin dei conti secondo me si poteva anche osare un po' di più!



E buon week end! 
BANANA NUTELLA BREAD
adattato dalla ricetta di Zoe Bakes

3 banane mature

180 g di zucchero di canna fine
90 g di olio di semi di mais
75 ml di latte
2 uova grandi
340 g di farina (io ho usato 60% di farina 00 e il resto integrale di farro)
1 bustina di lievito per dolci
120 g di nutella
2 cucchiaini di estratto di vaniglia (facoltativo)

Montate le uova con lo zucchero, l'olio, il latte e l'estratto di vaniglia.
A parte, mescolate la farina con il lievito. Unite la farina un po' per volta al mix di ingredienti liquidi, senza lavorare troppo il composto (potete usare le fruste elettriche o la lama a foglia della planetaria).

Sbucciate e schiacciate le banane e aggiungetele al composto finché non si saranno amalgamate.
Scaldate la nutella per circa 20 secondi nel micro-onde o finché non si sarà ammorbidita.
Fate cadere a gocce circa 2/3 della nutella sull'impasto e con una spatola mescolate delicatamente, così si vedranno delle striature quando il dolce sarà cotto. Foderate uno stampo da plum cake abbastanza grande con carta forno e versate l'impasto. Versate a zig-zag sulla superficie la nutella rimasta e infornate in forno pre-riscaldato a 170° C per circa 50-55 minuti (se non dovesse essere cotto dopo questo tempo, abbassate a 160 e fate cuocere altri 10 minuti, se fate due stampi più piccoli come suggerito da Zoe dovrebbero essere sufficienti 45 minuti di cottura).
Lasciate raffreddare nella teglia per 10 minuti, quindi tirate fuori il dolce e fatelo finire di raffreddare su una gratella.

3 commenti:

  1. Fatto...è veramente buonissimo!!!

    RispondiElimina
  2. E quindi adesso cosa dovrei fare io? No dico, posso forse esimermi dal provare questa roba qui tutta impiastricciata di nutella? Effettivamente sono mesi che non capitolo di fronte a un barattolino di nutella. Vuoi vedere che è arrivato il momento? Baci!
    (... mannaggia a te.... :-P )

    RispondiElimina
  3. Grazie a te ho trovato la scusa per comperare il prossimo barottolone di Nutella (ma sì, facciamo le cose in grande)!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...