02 aprile 2014

Easy&Chic: filetto d'orata con salsa cremosa al lime, timo limone e capperi

cover






Questa è una di quelle ricette che veramente  ci vuole più a dirla che a fara, ma che è perfetta per presentare un secondo a base di pesce raffinato ed elegante ma al tempo stesso facilissimo da preparare e veramente buono. Minimo sforzo, massimo risultato. Che volete di più?
La salsina di accompagnamento si sposa magnificamente con il pesce, e vi consiglio di servirlo su un letto di verdurine appena scottate a vostra scelta (ci starebbero benissimo anche degli asparagi, oppure dei fagiolini di quelli sottili sottili. Io ho optato per delle zucchine freschissime e appena saltate in padella. Insomma, fate voi!). Il tutto in poco più di 10 minuti. La foto purtroppo non rende giustizia, ma è l'unico scatto che sono riuscita a fare di questo piatto prima del "disastro" (la mia vecchia Nikon D40, fedele compagna di quasi 7 anni di food photography ha, ahimé, improvvisamente tirato le quoia..) ma questo piatto merita davvero di essere condiviso anche se in realtà avevo in mente uno scatto un po' diverso (e ne ho potuti invece fare solo 3 in tutto..). Posso dire qualcos'altro per convincervi? Insomma, lo avete capito, se come me amate il pesce questa ricetta dovete assolutamente provarla.




FILETTO D'ORATA CON SALSA CREMOSA AL LIME, TIMO LIMONE E CAPPERI

4 filetti deliscati di orata da circa 200 g, con la pelle (squamata)
100 ml circa di brodo vegetale
100 ml circa di panna fresca
2 cucchiai rasi di capperi piccoli di Pantelleria sotto sale
4 rametti di timo limone (più altri per la decorazione)
60 ml di succo di lime
2 piccole zucchine freschissime
olio e.v.o.
sale, pepe nero
1 spicchio d'aglio

Mondate le zucchine, dividetele a metà e riducetele a bastoncini larghi poco meno di 1 cm e lunghi più o meno come i filetti di orata. 
Scaldate 1 cucchiaio d'olio in una padella e fate scaldare l'aglio sbucciato, senza fargli prendere colore. Saltate le zucchine in padella per circa 5-6 minuti, dovranno risultare ancora croccanti. Insaporite con sale pepe e qualche fogliolina di timo limone e tenete da parte.
Scaldate bene una padella antiaderente, spennellate i filetti d'orata con l'olio da entrambi i lati e appoggiateli sulla padella dalla parte della pelle, fateli cuocere per circa 3 minuti da questo lato (o finché la pelle non sarà bella dorata e croccante), salate e pepate e girateli dall'altro lato, facendoli cuocere per 1 minuto. Toglieteli dal fuoco e metteteli da parte, coprendoli con carta alluminio per tenerli in caldo e morbidi. 
Se dovesse essersi formato troppo olio nella padella, scolatelo e deglassate il fondo di cottura con il brodo vegetale per raccogliere tutti i succhi. Fate ritirare a fiamma vivace per circa 1 minuto e unite i capperi (precedentemente ben sciacquati e dissalati), il succo di lime, la panna e i rametti di timo limone. Regolate di sale e pepe e fate cuocere a fiamma dolce, mescolando, per circa 3 minuti o finché la salsa non si addensa. Disponete un letto di zucchine sul fondo del piatto, sistemate il filetto d'orata con la pelle verso l'alto, versate una o due cucchiaiate di salsa al lime e capperi ben calda e decorate con un rametto di timo e una fettina sottile di lime. Servite subito.
Per 4.


11 commenti:

  1. bella idea, l'orata è un pesce che amo molto ma la faccio solo al cartoccio.....questo è un modo gustoso e anche chic, da provare!!buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Pamy, anche io in genere preferisco il pesce cucinato in modo molto semplice (al cartoccio o arrosto sul barbecue sono i modi in cui lo preferisco) perché mi piace proprio che si senta il sapore del pesce e basta. Questa salsina però non è affatto invadente, è molto delicata e d'altra parte l'orata al cartoccio è un filino meno adatta quando si hanno degli ospiti. In più, se prepari le verdurine in anticipo, lo puoi cucinare veramente all'ultimo momento in pochissimi minuti.
      Provare per credere!

      Elimina
  2. Risposte
    1. :-*
      ma soprattutto è anche tanto tanto buono, sai?

      Elimina
  3. Mi piace l'orata è un pesce che consumiamo spesso ma la mia fantasia in fatto di pesci si ferma al cartoccio o alla piastra, questa invece è una ricetta veloce ma diversa e quella salsina la dice lunga! Mi spiace per la tua macchina fotografica per una food fotography è come perdere una mano :-). Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Ely, è stato un momento a dir poco drammatico!
      La poverina ora è in riparazione, ma nel frattempo ho preso l'occasione al volo per fare l'acquisto di una macchina più professionale (che quella veramente era proprio molto basica e piuttosto vecchiotta... insomma, era ora di cambiarla ma magari avrei preferito un approccio più rilassato!)
      La ricetta merita di essere provata, anche io come dicevo su preferisco le cotture semplici e gli accostamenti delicati e questo lo è senz'altro.
      Grazie per la solidarietà!

      Elimina
  4. Il tuo pesce è uno spettacolo!quello che mi dici della tua macchinetta mi dispiace e mi fa paura...ma veramente succede così?e cioè all'improvviso si rompe?è scioccante!e poi proprio mentre fotografavi :-( Mi dispiace ma penso sia bello anche cominciare ad orientarsi verso qualcosa di nuovo, che dici?:-) un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo, cara Laura, succede quasi sempre così.. che senza l'ombra di alcun preavviso e proprio mentre stai scattando... zac! la macchina ti molla e tu resti senza fiato! (giuro, proprio così è successo!) comunque era giunto già da un po' il momento di un salto di qualità, e alla poverina (ora in riparazione) resterà in casa nel ruolo di "riserva"..
      il nuovo gioiellino (perché di questo si tratta, visto i prezzi...) dovrebbe arrivare entro la settimana e io non vedo l'ora!

      Elimina
  5. Questa è una foto speciale quindi - perfetta per una ricetta speciale ;-) Se riesci a farmi mangiare l'orata penso che in casa vorranno erigerti una statua. Non so se rendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché, non mangi solo l'orata o il pesce in generale?

      Elimina
  6. Io l'orata la mangio solo al cartoccio, o in padella con un po' di pomodoro. Questa questa salsa con il lime e i capperi mi piace molto. Non so che scatto avevi in testa, però questo è sicuramente molto elegante.
    Marta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...