15 aprile 2014

C'è aria di pic-nic..

picnic
E dunque siamo arrivati quasi alla fine di aprile.. In pratica, tra poco più di un mese mi vedo già con i postumi della prima tintarella, gli zigomi pieni di lentiggini e le gote arrossate dal sole e il solo pensiero già mi mette di un gran bell'umore. Ho comprato un enorme cappello di paglia qualche settimana fa e ce l'ho lì, appeso nell'armadio, che mi guarda ogni mattina e mi sorride dandomi appuntamento sul telo da spiaggia tra qualche mese e io non vedo l'ora di indossarlo.. Nel frattempo, godiamoci questa primavera a singhiozzo che, almeno nella mia città, ci regala giornate meravigliose di sole e cieli blu, rami di alberi ricoperti di fiorellini rosa e temperature quasi estive a giornate grigette e un po' tristanzuole come quella di oggi, per esempio. Comunque, nel caso qualcuno non se ne fosse accorto, la prossima domenica è Pasqua e quindi non mi posso certamente esimere anche dal propinarvi almeno un paio di idee per il vostro menu, come quella di oggi che è perfetta sia per la colazione del giorno di Pasqua, magari tagliata a quadratini piccoli da sbocconcellare con un pezzetto di salame e mezzo uovo sodo, ma ancor di più da incartare e infilare nel cestino del pic-nic con una bottiglia di limonata fresca e poco più. Torta di zucchine, pancetta, feta e ricotta. Golosa ma anche abbastanza sana e leggera, una via di mezzo tra una frittata e una torta rustica, buona sia a temperatura ambiente che appena tiepida. E soprattutto, facilissima da preparare. La ricetta è tratta da un vecchio numero di Donna Hay magazine, ve la riporto pari pari, ho solo aggiunto un bel mazzetto di maggiorana fresca che, saranno le mie lontane origini liguri, a me mi garba parecchio. La prossima ricetta invece sarà un'idea golosa e sfiziosa per preparare l'agnello. Vi aspetto giovedì!




cake

CAKE CON ZUCCHINE, FETA, RICOTTA E PANCETTA
(ispirata dal numero 65 di Donna Hay magazine)

450 g di zucchine
2 cipollotti
2 spicchi d'aglio
4 fette di pancetta affumicata spesse circa 1/2 cm
200 g di feta
200 g di ricotta
40 g di parmigiano o grana grattugiato
6 uova
150 g di farina 00
un cucchiaino raso di lievito per dolci non aromatizzato
olio, sale, pepe
6 rametti di maggiorana fresca


Tagliate la pancetta a dadini piccoli e fateli rosolare in una padella antiaderente. Scolateli con una schiumarola e asciugateli su carta assorbente per eliminare il grasso in eccesso.
Pulite la padella, scaldate un cucchiaio d'olio e fate rosolare dolcemente i cipollotti tritati (anche la parte verde dei gambi) insieme agli spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati. Salate e pepate, eliminate l'aglio e tenete da parte.
Con la parte a fori grossi di una grattugia, grattugiate le zucchine.
In una ciotola capiente unite le zucchine grattugiate, i cipollotti rosolati, i dadini di pancetta, il formaggio grana grattugiato, la maggiorana tritata finemente, la ricotta e la feta sbriciolata grossolanamente con una forchetta. Regolate di sale e pepe.
In un'altra ciotola, sbattete le uova con la farina e il lievito fino ad ottenere una pastella omogenea e senza grumi. Unite la pastella nella ciotola con gli altri ingredienti e mescolate bene per amalgamare.
Foderate una teglia rettangolare non troppo grande con della carta forno (io ne ho usata una da 30x20 alta 3.5 cm) e versateci il composto, livellandolo col dorso di un cucchiaio.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 40-45 minuti o fino a quando non si sarà formata una bella crosticina dorata in superficie.
Sfornate, lasciate intiepidire prima di estrarre dallo stampo e fate raffreddare completamente su una griglia da raffreddamento.
Si conserva anche fino a 5 giorni in un contenitore ben coperto in frigorifero. Basterà scaldarla per qualche secondo nel forno a micro onde o per qualche minuto in quello tradizionale, per intiepidirla.

4 commenti:

  1. Con le vacanze che si avvicinano (partenza per il mare venerdi'!), questa ricetta mi sembra pubblicata proprio al momento giusto (per noi!). Me lo vedo già incartato nello zainetto della piccola questo cake, pronto per una giornata da trascorrere in spiaggia! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Ho preparato qualcosa di molto simile solo un paio di settimane fa, e l'occasione era proprio un pic-nic! Mi era piaciuta molto la consistenza, a metà tra un cake salato ed una frittata, e soffice quasi da credere che dentro ci fossero delle patate (così disse qualcuno...). Anche questa versione con il tocco acidulo della feta è sicuramente da provare.
    Buona giornata
    Giulia

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea Barbara!! Sarebbe perfetta per la scampagnata di Pasquetta, tempo permettendo...Ha un aspetto morbidissimo e umido, proprio come piace a me!! Un bacione e buona settimana Santa, Mary

    RispondiElimina
  4. buonaaaa io adoro queste ricette, sono versatili e gustose....brava!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...