28 marzo 2014

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con calamari e fiori di zucca

cover
Che voglia d'estate.. voi no? Voglia delle prime giornate al mare, con la pelle ancora pallida e la prima tintarella che ti arrossa un po' gli zigomi e ti fa uscire le prime lentiggini, voglia di vacanza, di ombrelloni, di cappelli di paglia da indossare sotto al sole per poter leggere un po', di libri e parole crociate da risolvere con la matita e la musica nelle cuffiette. Di passeggiate in bicicletta con la borsa di paglia nel cestino e le ciabattine ai piedi ancora sporchi di sabbia. Di merende a base di ghiaccioli e fette di anguria. Non vedo l'ora che arrivi l'estate, la mia stagione del cuore, quella in cui ritrovo la me che preferisco, abbronzata, rilassata, sorridente. Non vedo l'ora che torni quella me.. Così, nell'attesa che tornino temperature più consone ad una camiciola di lino bianco, inganno il tempo pensando ricette dal sapore e dal colore tipicamente estivo. Come questa pasta qui, improvvisata per far fuori qualche ingrediente avanzato, ma buona e fresca e saporita.. insomma, provatela anche voi e l'estate non vi sembrerà più così lontana...



SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO CON CALAMARI E FIORI DI ZUCCA

180 g di spaghettoni di buona qualità
2 spicchi d'aglio
1 piccolo peperoncino piccante
olio e.v.o.
3 piccoli calamari puliti
8-10 fiori di zucca
sale, pepe nero
prezzemolo fresco

Sbucciate e schiaccite l'aglio e fatelo rosolare dolcemente con il peperoncino in un fondo di olio (circa 5 cucchiai) senza farlo colorire troppo.
Nel frattempo, portate a bollore una pentola d'acqua leggermente salata e buttate la pasta. Appena la pasta inizierà a rilasciare l'amido, togliete circa la metà dell'acqua con un mestolo e fatela cuocere per circa la metà del tempo indicato sulla confezione. Tagliate i calamarei aperti a striscioline sottili. Eliminate l'aglio e il peperoncino dall'olio, alzate la fiamma e saltate brevemente i calamari per qualche minuto a fiamma vivace. Raccogliete i calamari e teneteli da parte. Tirate su la pasta con delle pinze e conservate l'acqua di cottura. Mettetela nella padella e aggiungete un mestolino di acqua di cottura alla volta, facendolo assorbire via via dalla pasta, fino a quando la pasta non sarà cotta al dente e l'amido dell'acqua di cottura con l'olio non avrà formato una cremina che avvolge gli spaghetti. Unite i calamari e i fiori di zucca puliti e tagliati in 4 spicchi, privati del pistillo. Fate saltare il tutto ancora per circa un minuto e unite il pepe nero e il prezzemolo tritato finemente. Servite subito.
Per 2.

14 commenti:

  1. Io sono una che ama l'inverno.....però sinceramente di questa pioggia non se ne può proprio più....questo spaghettini sono proprio ottimi per entrare almeno nella primavera:) buon venerdì:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava hai proprio ragione, fermo restando che io preferisco comunque e sempre l'estate, l'inverno non mi dispiacerebbe se fosse di quello bello freddo e asciutto, con quelle giornate gelide ma assolate, che esce il fumo dalla bocca quando respiri ma l'aria sembra croccante da quanto è fresca.. ecco un inverno così piacerebbe anche a me, le piogge monsoniche diciamo un po' meno..

      Elimina
  2. Un classico !!!!! Ma buonissimi !!!!!!!!!!
    Ti mando anche i link ai miei Blog se ti fa piacere vederli !
    E se hai voglia di iscriverti anche tu mi farebbe piacere !!!!!!!
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    e questo di Ricette dei Bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/
    Ciao e complimenti ancora !!!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia di piatto......i fiori di zucca ancora non li trovo al mercato, ma appena arrivano.... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appena arrivano.. provala! qui appaiono e scompaiono dai banchi del mercato, diciamo che per ora non ci si può fare molto affidamento..

      Elimina
  4. Che bello piatto! È arrivata la primavera arrivata la primavera

    RispondiElimina
  5. Ci sei riuscita proprio bene ad ingannare il tempo...questo piatto è più solare che mai!! E' delizioso!! Baci, Mary

    RispondiElimina
  6. Oh, you're going to have to try one of these piatti then when you're in Malta next weekend! You'll be right 'al mare' here! Hope to have a chance to meet you. Baci til then.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I really hope to feel a little closer to summer then! will keep you posted on my plans and really would love to meet you there! ciao!

      Elimina
  7. Come mi ritrovo nella tua espressione dell'essenza estiva. Il letargo è quasi finito, ancora un piccolo sforzo e ci siamo... Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io conto davvero i giorni.. mai come quest'anno credimi!
      un abbraccio anche a te mia cara

      Elimina
  8. questa la rubo e appena mi fioriscono le zucchine la rifaccio, deve essere favolosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. invidio molto le tue zucchine fiorite sai?... qui al massimo ci concediamo una bella varietà di piante aromatiche e poco più..

      Elimina
  9. E io mi fido perchè la voglia di mare e di estate è tanta, perchè anch'io in cucina sto pastrocchiando solo con frutta e pesce, perchè il profumo di mare e di sole ce l'ho nel cuore....e allora copio la tua ricetta e applaudo perchè è bellissima!
    Cioa, Tatiana

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...