19 giugno 2013

Troppo caldo per cucinare...

cucumber robiola salad 560 copia
Cù-cù! Vi avevo lasciato lunedì nell'incertezza del post del  mercoledì... Infatti un post vero e proprio non ce l'ho, come era prevedibile non ho avuto un attimo di respiro in questi giorni, però ho un po' "rimediato" (un post che una mia cara amica definirebbe "accucchiato" :-): la foto in realtà risale all'estate scorsa ma la ricetta (se così la vogliamo chiamare) è attuale più che mai.. 
Una ricetta, dicevamo, che ricetta non è.. diciamo più un'ideuzza sfiziosa per mettere qualcosa nello stomaco quando le temperature sembrano improvvisamente voler compensare (e tutto in una volta) l'assenza della primavera (della serie... volevate il caldo?? eccolo qua!).. Insomma, io ieri quando sono andata a riprendere la mia macchina a fine giornata il termostato segnava 39° C!! Quindi, per questo piattino qui, non servirà accendere né il fornello né tantomeno il forno. Per 2 persone vi basteranno due bei cetrioli freschi, non troppo grandi e sodi, circa 100 g di robiola freschissima, un mazzetto di basilico greco, una spruzzatina di succo limone, un filo d'olio e.v.o., un pizzico di sale e pepe a volontà. Lavate e spuntate i cetrioli, asciugateli e sbucciatene uno si e uno no. Li tagliate a fettine sottilissime con una mandolina e li mettete in un cola pasta cosparsi con un po' di sale per una mezzoretta, per perdere l'acqua di vegetazione. Li tamponate un po' con carta da cucina e li sistemate in due piatti, alternando le fettine con la buccia a quelle senza. La robiola la sbriciolate alla come viene viene sull'insalata di cetrioli, olio, sale pepe e una spruzzata di limone. Ultimate con le foglioline di basilico. Et voilà!

10 commenti:

  1. Col caldo che fa oggi ci vuole proprio un piatto come questo. Non è che dalla primavera mancata siamo passati direttamente ad agosto? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta che poi tra un mese non ci ritroviamo già a ottobre!

      Elimina
  2. Cosa c'è di meglio di questi piatti freschi adesso? E ci fanno pure bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh si, questo rinfresca, fa bene alla pelle e non compromette la prova bikini.. meglio di così!

      Elimina
  3. Meravigliosi cetrioli freschi e pieni d'acqua per difenderci a dovere dal caldo romano!e poi ci ho costruito un intero post su questo argomento!!!;-) a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. invece pensa che a me da bambina i cetrioli non mi piacevano mica! Invece adesso li mangio praticamente un giorno si e uno no in estate, ti risolvono veramente un pasto leggero in 10 secondi!.. belli anche i tuoi in agrodolce, li voglio provare!

      Elimina
  4. si si mi piace tanto questa ricette-non ricetta super fresca! Al posto della robiola (che non mi piace moltissimo) pensavo di mettere un po' di feta sbriciolata.
    Mmmm mi viene fame solo al pensiero :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con la feta ci stanno daddio, quella volta lì non ne avevo e ci è finita la robiola, ma guarda secondo me la feta è pure meglio!

      Elimina
  5. boooono il basilico greco!
    anche se al momento sto dando di matto per il timo limone, innamorata persa.
    ciao cara!
    ti capisco, io oggi ho chiuso la cucina dopo 4 giorni full immersion in ricette per l'autunno.
    so che mi capisci.
    baci baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh ciao cara.. ti capisco, ti capisco eccome! noi siamo appena sopravvissuti ad un tour di verdure autunnali, che non ne potevamo più con questo caldo... e ho appena rinnovato il "parco" piante aromatiche... OVVIAMENTE il timo limone non poteva mancare ;-)
      buon riposo allora!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...