29 marzo 2013

Muffin salati per il pic-nic di Pasquetta {?}

muffin e birra
Voi che dite, ce la facciamo ad avere un po' di sole almeno per Pasquetta? Eh? Ma che è capitato alla primavera? Che  poi, proprio qualche sera fa, camminando verso la pizzeria sotto casa con i nostri amici-vicini, tutti infreddoliti e a passo svelto, ricordavamo per l'appunto un ristorantino dove avevamo cenato insieme qualche anno fa in centro, ripromettendoci di tornarci presto, "ti ricordi? quello con i tavolini all'aperto... dove abbiamo mangiato il pesce buonissimo... e quel vino.. e i tavolini all'aperto.. e il lume di candela... e il tavolino ALL'APERTO..." un momento.. ma era FINE MARZO! Capite? Fine marzo=cena all'aperto.. Non voglio dire che spero in cotanto benevolo orientamento metereologico, ma almeno una giornata che sembri primaverile in questo lungo week-end di Pasqua non ci starebbe per niente male, no?
quattro muffin
Così festeggiamo pure l'ora legale e le giornate che si allungano... Ad ogni modo, questi muffin salati sono facilissimi da preparare, pratici da trasportare e buoni da mangiare. Che volere di più? Così magari se fuori il cielo è grigio e, tanto per cambiare, piove.. il pic-nic lo potete serenamente trasferire dentro casa e allietarvi con qualche fiorellino colorato, come questi ranuncoli rosa.. non sono adorabili? Questi muffin sono già buonissimi così, ma ancora meglio per accompagnare qualche fettina di salame o di prosciutto, un po' come la più tradizionale torta al formaggio tipica di queste feste. A voi non resta che provarli, a me che augurarvi una felice Pasqua!

MUFFIN CON FONTINA, SPINACINO E PROSCIUTTO COTTO
Ingredienti:
350 g di farina
200 g di fontina Valdostana
170 ml di latte
100 g di spinacino
100 g di prosciutto cotto a dadini
50 g di burro
1 uovo
un mazzetto di erba cipollina
sale, pepe nero
2 cucchiaini e 1/2 di lievito per dolci non vanigliato*

Grattugiate finemente la fontina e mescolatela alla farina con il lievito, un pizzico di sale e una bella grattugiata di pepe nero.
Fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare. 
Sbattete l'uovo con il latte e unite il burro fuso.
Unite gli ingredienti liquidi a quelli solidi.
Tagliate a striscioline gli spinaci e tritate l'erba cipollina.
Unite il prosciutto a dadini al composto insieme agli spinaci e l'erba cipollina e mescolate velocemente il tutto. 
Coprite con dei pirottini di carta forno 10-12 stampini per muffin.
Con un porzionatore da gelato, riempite i pirottini per due terzi (2 palline di impasto circa ciascuno). Trasferite tutto in frigorifero per 20-25 minuti.
Nel frattempo scaldate il forno a 175 °C. Mettete gli stampini nel forno direttamente dal frigorifero e fate cuocere per 35-40 minuti, finché non saranno belli gonfi e dorati in superficie.
Sono ottimi appena tiepidi. Se vi avanzano, il giorno dopo scaldateli qualche minuto nel forno caldo.

*personalmente non uso il lievito per torte salate che trovo abbia un retrogusto amarognolo che a me non piace, ma siete ovviamente liberi di utilizzarlo se lo preferite. 

stampa ricetta butt

12 commenti:

  1. Mi sa che il pic-nic si farà seduti al tavolo in casa se continua così.. Mi sa che le temperature sono più basse rispetto a questo Natale, è assurdo! Meno male che hai i ranuncoli che portano un po' di primavera.
    Io li faccio spesso dei muffin così, ma senza spinaci: mi piace l'idea di metter qualcosa di verde anche nei muffin, quindi la prossima volta li provo come i tuoi!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti!! Che se c'è una cosa che non sopporto è quando fanno 20 gradi a Natale!
      A Natale deve fare freddo e a Pasquetta si deve andar per prati.. e che diamine!
      Tra l'altro gli spinaci in questi muffin non si sentono praticamente per niente (a livello di sapore) e vanno bene pure a quelli a cui non piacciono molto.
      Buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  2. oooh le cene all' aperto... sembrano una cosa così lontana.. pensa che io sono nata il 6 aprile e ricordo dei bellissimi compleanni festeggiati con un pic nic sul prato, maniche corte e scarpe di tela leggere.. no dico.....
    e chiaramente muffin e torte salate da mangiare! me li preparo i tuoi muffin per il primo pic nic dell' anno!!
    bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora, intanto mi segno il 6 aprile.. e ti auguro almeno per allora di poter stendere un bel plaid a Villa Pamphilji o dove vuoi tu..
      Anche io non vedo l'ora che arrivi un po' di bel tempo, mi mancano le cene all'aperto (fosse anche solo sul terrazzo..)
      Buona Pasqua cara!

      Elimina
  3. Se la primavera vedesse le tue foto, secondo me deciderebbe di uscire subito dalla tana in cui si è nascosta... :-)
    Auguri, Barbara, morbidi e pieni come questi muffin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh dai, non lamentiamoci troppo che oggi ha fatto pure qualche momento di sole... (chiaramente mentre tutti si stava ancora in ufficio...).
      tanto poi vedrai che tra un mese saremo tutti qui a lamentarci che fa troppo caldo!!
      auguri anche a te cara Francesca!

      Elimina
  4. Cene all'aperto... sembra una cosa così lontana, ed io ne ho una voglia pazzesca!
    Intanto salvo questi muffin salati (tra l'altro anch'io non uso il lievito per torte salate per lo stesso motivo) sperando di poterli fare per il prossimo picnic :)
    PS: I ranuncoli li adoro, come adoro le fresie che in questo periodo riempiono di profumo casa mia o le peonie o i lisianthus.... ok mi fermo, mi piacciono i fiori! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a chi lo dici! dai dai che manca poco!
      anche io amo i fiori freschi, sul mio Instagram li fotografo spesso, ne compro più o meno tutte le settimane, in questo periodo ranuncoli, anemoni, iris viola, amarillis, aglio ornamentale (che uccide..), muscari...
      anche le fresie, quelle del giardino della mia mamma profumatissime!
      le peonie le amo da impazzire, ma ancora non le ho trovate in giro (se non a prezzi allucinanti..), non so tu dove sei geograficamente ma se sei nel Lazio, ad aprile e maggio dovresti fare una gita al giardino botanico di Vitorchiano dove hanno una spettacolare collezione di peonie in fiore http://www.centrobotanicomoutan.it/visite.asp?lang=it
      Buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  5. Cara mi piacciono tantissimo! Cercavo proprio l'altro giorno qualche idea per fare un cake salato che non fosse quello alle olive, questi sono deliziosi!
    Arriverà, forse. Forse... Sembra davvero che si vada verso novembre ma trovo del buono anche in questo meteo, ma che mi sta succedendo?! Dov'è finita la Celeste meteoropatica, con mille giramenti di scatole inutili, con la ruga perenne da volto corrucciato... Boh, comunque non mi manca più di tanto :P
    Condivido tutto ma non la gioia per il cambio dell'ora: domani lavoro di mattina, così anzichè alzarmi alle sei, fammi capire, mi alzo alle cinque... :(
    Buona Pasqua! E un raggio di sole per lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in genere aspetto l'ora regale come un regalo a lungo atteso, adoro quando la sera tornando a casa c'è ancora luce fuori, quando le serate con gli aperitivi in terrazza e i fine settimana al mare sembrano improvvisamente sempre più vicini e io, davvero, non vedo l'ora..
      anche se i primi giorni faccio un'enorme fatica ad adattarmi alla nuova sveglia, che 'manco col fuso orario di Los Angeles.. generalmente ho la pressione ai minimi termini la mattina, mi muovo con un occhio semi aperto e l'altro ancora chiuso praticamente alla velocità di un bradipo, e quando arriva la primavera (indipendentemente dalle condizioni climatiche) la stanchezza e la fatica del risveglio si scontrano con le nuove idee e la rinnovata voglia di fare che questa stagione di risvegli porta con se..
      l'ho presa un po' larga, Celeste, ma sappi che ti posso capire e hai tutta la mia solidarietà per la tua sveglia all'alba, ancor di più in una domenica di festa!
      Buona Pasqua a te!

      Elimina
  6. Ton blog est très beau et tes photos le sont tout autant ! Je sens que c'est un endroit qui va me plaire ! A très bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Sandrine, c'est un veritable plaisir de te trouver ici! J'espère que tu comprennes l'italien, je suis à disposition pour toutes questions!
      merci beaucoup pour tes paroles, j'adore ton blog!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...