06 febbraio 2013

Vellutata zucca e lenticchie con curry e coriandolo

zuppa do fondo grigio 680
Altra settimana, altra zuppa! Questa di oggi risale a qualche tempo fa, devo dire che io stessa non la preparo da un po', perciò quello di oggi è un "post it" anche per me, da archiviare alla voce "ripetere al più presto nel fine settimana". Cucino molto spesso la più semplice vellutata di zucca al coriandolo, è un classico a casa nostra, ci piace tantissimo (non so se si è capito ma ho una vera e propria passione per il coriandolo, che infilo un po' dappertutto, e per le zuppe.. ovviamente!), questa ne è una versione leggermente diversa dove le lenticchie rosse prendono il posto delle patate e nella quale mi piace aggiungere anche un pizzico di curry piccante (anche se non sono una grandissima amante del curry, lo trovo un po' troppo invasivo per i miei gusti, lo apprezzo di più a piccolissime dosi). 
ingredienti duo 689
Per questa vellutata (in generale per tutte quelle con la zucca) preferisco usare la zucca "butternut" che ha una consistenza molto più pastosa e asciutta delle normali zucche e un gusto leggermente più dolciastro, che va benissimo se, come me, vi piace aggiungere un pizzico di peperoncino che contrasta molto bene il dolciastro della zucca. La suddetta zucca, va detto, ha una buccia molto spessa e piuttosto dura perciò vi consiglio di tagliarla prima a fette piuttosto spesse in senso orizzontale, poi piazzate fermamente la fetta su un tagliere e a questo punto tagliate via la buccia esterna. In questo modo, il rischio cerotto è ridotto al minimo. In alternativa, se ce la fate senza dover ricorrere all'accetta, potete tagliare la zucca in verticale e cuocerla preventivamente in forno coperta con un foglio di alluminio finché la polpa non è bella morbida da poter essere scavata con un cucchiaio. Fate voi, io onestamente preferisco il primo sistema ed evitare di accendere il forno. Quanto alle lenticchie, che mi piacciono in generale moltissimo, quelle rosse non le uso moltissimo, tranne quando, appunto, finiscono in una zuppa da frullare perché, essendo "sbucciate" tendono a spappolarsi molto facilmente in cottura, e in altre preparazioni invece mi piace che si mantenga il sapore e la consistenza della lenticchia integra. 
Vi lascio quindi la ricetta di questa zuppa perfetta per questi giorni di tempo grigio e freddo, magari volete appuntarvela per il week end (così avrete il tempo di procurarvi gli ingredienti) per la cena della domenica sera. Non so voi, ma a me le zuppe mettono addosso una serena tranquillità, perfette quindi per concludere una domenica casalinga prima di rituffarsi nella delirante routine quotidiana.

ricetta e foto mag style 680
stampa ricetta butt

19 commenti:

  1. Ciao Barbara! Che bella e gustosa questa ricetta: ho un po' di zucca messa da parte e la proverò sicuramente. L'altro giorno ho fatto una zuppa con alcune delle verdure che avevo in casa (patate, zucchine, sedano, zucca) e ho aggiunto un pizzico di curcuma ispirata dai tuoi connubi di verdure e spezie: l'abbiamo letteralmente divorata! Ci vediamo in instagram! ;)

    Elena / vidabarceloni
    facingnorthwithgracia.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Elena! ma che bello trovarti anche qui!
      allora? l'hai poi montata la parentesi??? io aspetto le foto, eh!
      io le spezie le infilo un po' dappertutto, aggiungono sapore e danno sempre una marcia in più.
      in più la curcuma (che io uso poco, ma più che altro perché al momento ne sono sfornita e perché ha un gusto meno intenso rispetto ad altre spezie) fa benissimo e ha un sacco di proprietà benefiche e anticancerogene quindi ottima scelta!
      Grazie per la visita, ora mi vado a guardare il tuo blog che mica lo conoscevo..

      Elimina
    2. Ma taci va, ancora non l'ho montata! Questo fine settimana arrivano due dei miei nipotini spagnoli in visita e, onde evitare che facciano Tarzan con Achille Castiglioni, ho rimandato alla prossima settimana.
      E' un'attesa lunghissima ma per la parentesi si fa questo ed altro!

      Il tuo blog lo seguo da un po' e mi piace così tanto quello che fai che ti ho nominato su Apartment Therapy per gli Homies 2013: bisogna tenerla alta questa bandiera italiana! :)

      Elena

      Elimina
    3. oh mamma Elena, grazie!! sono veramente lusingata, anche perché AT è uno dei miei siti preferiti!
      oddio, m'hai fatto morire con l'immagine dei nipoti che si dondolano con la parentesi a 'mo di liana!
      SACRILEGIO!!

      Elimina
    4. God Bless you! Ho appena provato la tua zuppa: non potrò più vivere senza. Ho già passato la ricetta a tutta la famiglia. Brava!

      Elimina
  2. adoro... ti feisbuchizzo perchè è impossibile tenerti solo per me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie babs!! io ancora con questo "libro delle facce" non c'ho capito molto... mi devo adeguare missà!

      Elimina
  3. che meraviglia che meraviglia che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Marcello, che piacere trovarti qui!
      ti confido che io stessa adoro la prima foto, uno dei rarissimi casi in cui poi sullo schermo è uscito fuori ESATTAMENTE quello che avevo nella testa, non capita molto spesso.. in più al primo scatto (giusto un paio di prove con diverse aperture/esposizione etc) ma una roba di tipo 5 scatti in tutto di cui poi quello selezionato era in effetti il primo.. so che puoi capire e apprezzare certi dettagli, sono casi si verificano solo in condizioni astrali particolarmente favorevoli!!
      baci e a presto!

      Elimina
  4. ma che spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, ma ciao! piacere di trovarti qui..
      gelida anolina, vado a farmi un giro da te!

      Elimina
  5. Mi piace mi piace mi piace! Mi piace tutto ciò che è orientaleggiante (io il curry lo piazzerei ovunque) e questa vellutata dev'essere squisita! Brava :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece cumino e coriandolo, ovunque! il curry a piccole dosi, come ho detto..
      grazie per la visita, la vellutata si è buonissima e un po' bollywoodiana se vogliamo!

      Elimina
  6. Ma sai che anche io trovo che il curry sia un po' invasivo? Infatti tendo a scartarlo spesso per questo motivo.. La tua zuppa sembra squisita e sono fan dell'idea di sostituire le patate con le lenticchie (uno dei tanti alimenti che adoro). Anche a me le zuppe mettono addosso tranquillità, sono il mio comfort food invernale!
    Buona giornata! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh proprio proprio scartarlo completamente magari no, a piccole dosi si. non mi piace solo quando è l'unico sapore che si riesce a sentire, coprendo tutti gli altri ingredienti..
      per questo, quando lo uso, ne metto poco per volta e assaggio, così posso regolarne l'intensità, anche perché il curry cambia tantissimo a seconda della marca, della provenienza etc visto che è in realtà un insieme di spezie quindi a seconda dei dosaggi il gusto può essere decisamente diverso.
      In questa ricetta ho usato un curry piccante indiano, marca Bolst's, preso da Castroni qui a Roma. ti allego il link http://www.bolstsindiancondiments.com/
      p.s. w le zuppe, sempre.. anche d'estate!

      Elimina
    2. Grazie per la dritta! Una volta vorrei provare a farmelo in casa partendo proprio dalle spezie, anche perchè teoricamente il curry non è in polvere ma leggermente pastoso (per quel che sapevo io).. ^_^

      Elimina
  7. Da queste parti, la butternut, la fa da padrona, è diventata una mia leale alleata in cucina.....la velluatata con butternut e panna acida è diventata un must da quando sono negli States ma, devo confessarti che questa versione con le lenticchie decorticate mi incuriosisce molto ma....riuscirò a trovarle qui? Oggi spedizione da Whole Food.... Sono in partenza per lidi caldi me questi ultimi due giorni ho voglia di coccolarmi con cose calde e avvolgenti! Alla prossima ricetta mia cara :)

    RispondiElimina
  8. Farò sicuramente questa splendida zuppa, sperando di ottenere un colore uguale a quello della tua foto, è raro e bellissimo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...